Leggi, pensaci, commenta se ti va.Iscriviti al feed RSS

#4sqconf: live

Eccoci qua alla Conferenza dei Sindaci, dopo un viaggio sul treno della speranza da Milano, dopo essere stati rimbalzati dal B&B che avevamo prenotato, dopo che l’iPhone ha deciso di spegnersi con la batteria completamente a terra siamo finalmente arrivati in via Frassinago 18! Location spettacolare, organizzazione impeccabile, ARIA CONDIZIONATA :D e ovviamente free wifi!

Si inizia con gli interventi!

Luca Conti ci parla di Foursquare e privacy.

E secondo voi, fare check in a casa propria è una cosa da fare o no? Io non lo faccio mai, e mai lo farò, non perché tema per la mia privacy, ma perché non ne vedo il senso…

L’intervento di Luca Conti, Pandemia, sta giungendo al termine. Ora si passa alle domande. Ottimi spunti!

Ecco DelyMyth che dice la sua sulla questione: se uno ci vuole trovare ci trova comunque (whois, elenco del telefono, etc…)

Gianluca Diegoli si pone come consigliere di opposizione e ci pone i suoi 14 dubbi su Foursquare.

Si chiede quanti siano veramente gli utilizzatori italiani, sull’utilità dei tips, sul perché Gowalla, Loopt & Co. siano morti e perché invece Foursquare dovrebbe sopravvivere.

Intervento di @gluca quasi al termine. Non sono d’accordo su gran parte delle cose che ha detto, ma son punti di vista.

Domande e risposte sulle critiche mosse a Foursquare, tanti spunti interessanti anche qui.

Ecco Edoardo Piccolotto che parla di Gowalla e il processo di branding…curioso alla Foursquare Conference. :D

E il livebloggin continua!

COFFE BREAK. A dopo. :)

Rieccoci, Marco Ziero parla dei punti deboli di Foursquare: alcuni consigli su possibili features da implementare. Sentiamo un po’.

Ci si chiede come mai Gowalla non abbia “sfondato” e invece Foursquare sì: Crowley ha i contatti giusti o semplicemente Foursquare è migliore?

Su suggerimento di Pandemia ho fatto una ricerca al volo su Google: Gowalla ha 1 milione di risultati, Foursquare 11 milioni.

È il turno di Giovanni Arata, di APT Turismo Emilia Romagna: ecco la voce di un’azienda “illuminata”.

Dice che Foursquare non è inteso come unico strumento, ma fa parte di una strategia di presenza sui social media.

Intervento interessante sulle possibilità e le opportunità che Foursquare offre ad attività legate al turismo – e non solo.

Ecco il turno di Davide Casalini che si chiede se la geolocalizzazione non esistesse già in fondo. Sono però latitudine e langitudine a fare la differenza: l’intreccio tra mondo fisico e reale crea valore aggiunto.

Meno 1 al SWARM BADGE.

Tra poco Dennis Crwley tra noi, da NY. E tra un minuto arriva un ospite speciale…chi sarà?

Eccolo: Paolo Cevoli, sindaco dei sindaci!

E con il live bloggin’ ho finito. A più tardi (domani) per le considerazioni!

…e per raccontarvi cosa ci ha detto Crowley. :)

Ah, vi saluto così:

More in Social Media (95 of 101 articles)
"Foursquare Conference", 17 Luglio, Bologna, "Conferenza dei Sindaci"


Ci siamo, domani a Bologna - presso Frassinagodiciotto (location che promette davvero bene dalle foto!) - si terrà la prima ...