Leggi, pensaci, commenta se ti va.Iscriviti al feed RSS

Engagement Rate: WiseMetrics propone una nuova formula

Una delle metriche più diffuse per misurare il successo – o l’insuccesso – di una Facebook Page è l’engagement rate. Cos’è? E come si misura? La formula più usata è quella proposta da SocialBakers, che prende in considerazione il numero di Like, di commenti e di condivisioni dei contenuti e li mette in rapporto al numero di fan.

Engagement Rate - Social Bakers

L’engagement rate misura quanto i fan interagiscono con i contenuti della propria pagina. Ma cos’è un’intereazione?

interazióne s. f. [comp. di inter- e azione1, sul modello del fr. interaction]. – Azione, reazione, influenza reciproca di cause, fenomeni, forze, elementi, sostanze, agenti naturali, fisici, chimici, e, per estens., psicologici e sociali.
Nel linguaggio delle scienze sociali, i. sociale, la reciproca influenza tra individui (o gruppi) tramite processi di comunicazione (verbale, gestuale, ecc.);analisi dell’i., osservazione che mira a un rilevamento sistematico delle interazioni sociali, generalm. tra membri di piccoli gruppi (per es. una classe scolastica, i partecipanti a una riunione, o anche tra i membri di una famiglia, tra psichiatra e paziente, ecc.).

Fonte: Treccani

Il successo di un video su Youtube non è dato dalle sue views?

L’influenza che esercita un contenuto condiviso da un brand non può quindi essere misurato semplicemente nel momento in cui l’utente manifesta espressamente il proprio gradimento (attraverso, ad esempio, il Like) per ciò di cui fruisce: le visualizzazioni di un video non sono di per sé un momento di interazione tra brand e persone? Per alcune marche i contenuti visuali sono cruciali e spesso determinano la propria presenza su Facebook (e altri canali, basti pensare a Pinterest).

Le interazioni dei non-fan contano, eccome se contano

Il secondo punto che evidenzia WiseMetrics è che il modello proposto da SocialBakers prende in considerazione esclusivamente i fan della propria pagina in termini di reach, ignorando il fatto che l’esposizione e la fruizione dei contenuti condivisi avviene anche al di fuori di quella cerchia di persone. La forza di Facebook in fondo sta anche – e soprattutto – nella possibilità per i brand di essere trovati da persone che non li stavano cercando.

Global Graph

EdgeRank fa sì che – mediamente – i contenuti di una pagina siano visti dal 16% (o dal 17%?) dei propri fan (attenzione, è un valore medio, non assolutamente applicabile a qualsiasi pagina) – quindi è fondamentale tener conto anche delle visualizzazioni di quel contenuto nei newsfeed di chi non ha cliccato Like sulla FB Page in questione. Le metriche presenti negli Insight di Facebook tengono conto di tutte le visualizzazioni – a prescindere dal fatto che siano fan o non fan – ma nel momento in cui si vuole calcolare il livello di coinvolgimento, utilizzando la formula di SocialBakers, questa distinzione va a cadere.

[UPDATE]

Come specificato tra i commenti da Jan RezabCEO di SocialBakersanche gli analytics di SocialBakers tengono conto del numero dei post pubblicati da una FB Page:

SocialBakers - ER

Dopare l’engagement rate? Basta postare di più

L’ultimo problema individuato da WiseMetrics riguarda la frequenza di pubblicazione dei post (non contemplata dall’Engagement Rate di SocialBakers): più contenuti sono pubblicati da una pagina, più sono i fan raggiunti da un messaggio, che ovviamente genereranno un maggior numero di interazioni.

A margine di tutte queste considerazioni ecco quindi come WiseMetrics propone di misurare l’engagement della propria Facebook Page.

Engagement Rate - WiseMetrics

  • L’inclusone di tutti i tipi di interazioni (foto, video, click sui link, etc.) permette di avere un quadro più completo sull’effetto dei contenuti condivisi sulle persone che li hanno visti.
  • Gli Engaged Users sono tutti gli utenti che hanno interagito, a prescindere dal fatto che siano o meno fan della pagina, così come gli Users Reached.

Come suggerisce WiseMetrics, la formula di SocialBakers non dev’essere ignorata o considerata completamente inutile: va bene per confrontare diverse pagine tra loro, ad esempio, ma non fornisce un punto di vista esaustivo su quanto i contenuti condivisi dalla propria pagina siano graditi alla propria community.

Pensate che la formula di SocialBakers sia sufficiente a capire se i contenuti condivisi sono coinvolgenti per la community o pensate che le integrazioni di WiseMetrics siano necessarie per avere un quadro della situazione più completo?

  • http://davidelico.tumblr.com/ Davidelico

    hai detto engheigment. addio :)

    • http://lucadelladora.com Luca Della Dora

      Ahaha! È che parlare ti “tasso di coinvolgimento” era orrendo. E poi citando direttamente SocialBakers e Wisemetrics mi pareva brutto italianizzargli le formule. :D

  • Giulia

    Luca, questo post lo scrivi proprio il giorno dopo che FB ha aggiornato come calcola gli insights per le pagine, forse lo hai ricevuto anche tu questo messaggio:

    How is Reach defined for each of my Page posts?
    Reach
    is the number of people who have seen your post. Figures are for the
    first 28 days after a post’s publication and include people viewing your
    post on both desktop and mobile. Your post counts as having reached
    someone when it is loaded and shown in news feed. Note that data from
    before July 2, 2012 only includes people viewing your post on desktop. A quanto pare prima del 2 Luglio FB non teneva in considerazione le views dal cellulare, pad etc! Non lo sapevo, mi pare quasi impossibile, visto che io faccio quasi tutto (fuorche’ scrivere posts, dal telefono!

    Buon post! Hai anche delle formule per la bounce rate?

    • http://lucadelladora.com Luca Della Dora

      Ciao Giulia! :) Per quanto riguarda la bounce rate no, non ho formule a riguardo, ma non credo sia neppure così rilevante in Facebook, nel senso che la maggior parte delle interazioni si svolge sul newsfeed degli utenti, più che sulle pagine.

      L’obiettivo della Timeline è – anche quello – di rendere le FB Page dei luoghi da fruire e non soltanto l’aggregato di update pubblicati, ma sono piuttosto convinto che sia ancora lontano il giorno in cui sarà effettivamente così.

      C’è da dire che il 10 Luglio verrà introdotta la Timeline su mobile anche per le FB Pages, e potrebbe migliorare l’esperienza da mobile, uniformandole ai profili personali. Che poi l’App continui ad essere di una lentezza imbarazzante è un altro discorso, ma anche lì sembra che la consapevolezza di essere in super ritardo nei confronti di G+ e Twitter stia arrivando (…alleluja).

  • http://twitter.com/janrezab Jan Rezab

    That is incorrect. Our basic Engagement Rate at Socialbakers is calculated based on the number of POSTS as well, so WISE metrics might not be that WISE? Maybe they should start doing their Analytics first :)  

    • http://lucadelladora.com Luca Della Dora

      Hi Jan, this is the article I am referring to http://wisemetrics.com/blog/2012/07/why-your-analytics-engagement-rate-is-not-measuring-your-pages-engagement/

      BTW thank you for your comment, I’ll adjust this blog post (could you please link me the correct pattern you’re using?).

      I’ve found the single post ER, but not the one related to a FB Page.

      Cheers.

    • Steve / Wisemetrics

      Mr Rezab, why are you attacking us ? 
      You’re not quoted even a single time in our article.

      The flawed formula is unfortunately used by a lot of different companies around the world.You don’t use this formula? Great for you.But next time, do not defame us. I don’t want our lawyers to be involved in an action for slander.

      Best,
      Steve

      PS : thanks for your interest in our Analytics solution BTW.

  • Tiziana

    Ciao! So che è passato un po’ di tempo da questo post, ma ritengo che la questione sia sempre attuale… ho scritto direttamente sul blog di socialbakers in merito ad un mio dubbio per un lavoro di tesi che sto conducendo e, in attesa di risposta, provo a scrivere anche qui.. in un’analisi esterna (senza poter cioè aver accesso ai singoli account facebook delle aziende che voglio comparare) come faccio a calcolare l’engagement rate se la pagina in questione è profilata per lingua? mi spiego, io posso vedere post, commenti, like, interazioni solo in italiano e come posso calcolare l’engagement se lo devo necessariamente rapportare alla totalità dei fan quindi italiani ma anche inglesei, tedeschi, francesi, etc di cui non vedo post, commenti e like?
    spero di essermi spiegata e vi ringrazio se saprete aiutarmi!

More in Blog, Facebook, Social Media (11 of 106 articles)
Facebook-Like-Fedelta-Q


I brand hanno spesso una percezione differente da quella dei consumatori riguardo ciò che fanno. È sempre stato così, e ...