Leggi, pensaci, commenta se ti va.Iscriviti al feed RSS

Le buone maniere di Foursquare

Howcast aveva già diffuso – qualche tempo fa – un video che spiegava il funzionamento di Foursquare in 6 semplici passaggi e uno che dimostrava ai brand come acquisire, coinvolgere e mantenere clienti con questo strumento: sicuramente i migliori tra tutti quelli che si trovano online, sia dal punto di vista estetico che per la semplicità e l’efficacia. Quello che ha preparato ora riguarda invece le buone maniere da tenere presente per utilizzare al meglio la Location Based App made in New York.




  • Evitare di barare, e quindi fare checkin solo in luoghi reali, e non crearne di ridicoli, solo per aumentare le proprie mayorship (ehm…).
  • Non condividere ogni proprio check in su Twitter e Facebook: anche lo spam può essere geolocalizzato.
  • Condividere tips interessanti. Uno dei punti di forza di Foursquare è la possibilità di costruire una sorta di guida delle città user generated: sfruttiamo questa possibilità e condividiamo le cose interessanti, lasciando perdere le cose inutili.
  • Non tenete i Deals tutti per voi: condivideteli con i vostri amici – tanto più qui in Italia, dove ancora non ce ne sono troppi, è cosa buona e giusta far sapere ai nostri contatti dove possono ottenere qualche sconto o omaggio.

Il video – diffuso da aboutforusquare, da cui è tratto anche questo post – è interessante perché definisce in modo semplice alcuni bad habit, educando gli utenti – anche i meno “avanzati” - a fruire dello strumento in modo corretto: ne trarranno vantaggio utenti, brand/business e Foursquare stessa.

Non vi resta che condividere anche voi il messaggio, con l’obiettivo di aumentare la base di utenti, e quindi di rendere sempre più numerosi – e utili – i tips, i commenti e le foto.

More in Blog, Foursquare (58 of 105 articles)
ipad-engagement-1


Il mercato mobile è in continua crescita ed è quindi sempre più importante tenere d'occhio i dati che lo riguardano ...